LETTERA AGLI STUDENTI DELLE MEDIE

Carissimo studente di terza media…

…quest’anno dovrai scegliere la scuola superiore in cui vivere cinque (o più) anni della tua vita terrestre e io ti voglio dire alcune cose:
Non vorrei essere in te, non solo perché la scelta è difficile ma anche perché l’assortimento di scuole superiori è molto alto.

La scelta deve rispettare il tuo carattere, il tuo stile, e pochi istituti ci riescono davvero, altri te lo fanno solo credere. Pensa anche a ciò che potresti fare dopo la scuola. La scelta migliore sono quegli istituti che, una volta finito, ti permettono di lavorare subito ma anche di iscriverti all’Università. Ricordati sempre che le scuole ultraspecialistiche sono, a mio parere, molto rischiose. Infatti se a un certo punto tu dovessi decidere di cambiare scuola e passare da un istituto per estetisti ad un’altra scuola, non solo cambieresti indirizzo ma cambieresti anche quasi tutte le materie e quindi saresti molto penalizzato; alcune volte si viene addirittura retrocessi di classe.

La gamma di istituti che corrisponde a questi criteri vantaggiosi non è vasta; ed io voglio parlarti di un istituto in particolare, l’ITG “Nicolò Tartaglia”. Da noi scegli l’indirizzo dopo due anni ed è praticamente impossibile non trovare fra i compagni almeno una persona simile a te con cui legare (non ho detto l’anima gemella! Anche se qualcuno la trova, in effetti). NON SEI ANCORA CONVINTO?? Allora ci penso io, con altri due argomenti:

> Il detto non dice “Tutte le strade portano a Roma“ ma dice “E’ più facile arrivare al Tartaglia che a Roma”, infatti per gli studenti e i genitori è possibile arrivare al Tartaglia in orario e da ogni parte.

> Se il tuo problema sono i rientri o… la merenda, non ti preoccupare: infatti i rientri da noi non esistono e la scuola è dotata di un ottimo bar vicino alla biblioteca e alle scale.

Ah gia’, mi ero quasi dimenticato di dirti che i diplomati del nostro istituto sono in grado di inserirsi con successo in praticamente ogni settore professionale! Ti aspetto agli open day/ministage/campus.

Pietro